top of page

Artisti Circensi 2024

Postazioni in via di definizione

Cho Kairin

Maestro dell’equilibrismo, precisione e forza, CHO KAIRIN è l'ultimo di una lunga dinastia famigliare di acclamati acrobati cinesi, che risale al suo bisnonno. Nel 1985, a soli sei anni, entra in una scuola di acrobata nell'Hebei, nel 1992 entra nel team Acrobat dell'Hebei, e inizia ad esibirsi negli Stati Uniti e in Europa, riscuotendo grande successo fra il pubblico. Nel 1998 vince il premio Gold nel concorso Hebei Acrobat. Dopo il 2000, si trasferisce in Giappone, e appare in molti programmi TV e spot pubblicitari, continuando a esibirsi nelle strade, palchi e festival in tutto il mondo.

Nel 2017 è stato premiato con la Coppa del mondo di Daidogei, al più grande festival di arte di strada del Giappone, il Daidogei Word Cup di Shizuoka. Ciò che affascina di Kairin, non sono solo le sue abilità acrobatiche che racchiudono decenni di lignaggio di quest’arte, ma è soprattutto la sua capacità di interagire con il pubblico in modo intimo e sorprendente.

Lo spettacolo di Cho Kairin è uno spettacolo tradizionale (con qualche migliaio di anni di storia) che comprende acrobazie, recitazione, giocoleria, trasformazione e tanto altro. L'appellativo di "super acrobata cinese" si riferisce al fatto che le sue esibizioni sono modernizzate e sofisticate per il pubblico di tutto il mondo.

Ecco cosa vedremo durante il suo spettacolo:
Volto magico – una magia tradizionale tratta dalla storia "Xiyouji" (Viaggio in Occidente). Nessuno sa come faccia!
Maestro della frusta – dimostrerà delle super abilità con la frusta! Potete divertirvi aiutandolo sul palco.
Giocoleria con le pentole – non si tratta solo di giocoleria tradizionale, ma anche di un'esibizione divertente e abile.
In piedi su sedie impilate – un'esibizione di equilibrio supremo! Questo è davvero il super acrobata del mondo.

Orari da definire

GiullariSenzaRadici

Un padre ed una figlia, vengono catapultati dal 1300 ai giorni nostri.

Ignari di come questo salto temporale possa essere capitato, non possono fare altro che comportarsi come se fossero nel lontano medioevo, essere loro stessi, essere Giullari. Spettacolo di interazione comica, dove il pubblico diventerà protagonista di questo intrattenimento d’altri tempi. Giocoleria, equilibrismi, fachirismo, ma soprattutto novelle ed improvvisazione in rima, condurranno il pubblico ad un tempo che fu.

Orari da definire

I Sonagli di Tagatam

I Sonagli di Tagatam, gruppo di musica medievale facente parte della sezione Musici e Tamburini dell’Associazione Culturale “CENTRO STORICO DEL FINALE”, è composto da cinque cornamuse, rauschpfeifen, davul, jambè, bodhram, tamburo e cimbali e nel suo repertorio si possono ascoltare ballate tradizionali medievali e musica antica. Il gruppo si presta sia per spettacoli itineranti che per piccoli concerti da piazza, dove il pubblico spesso è attratto dalla musicalità, dalla potenza degli strumenti e da un’energia coinvolgente. Infatti, gli abiti medievali, gli strumenti particolari e l’atmosfera trainante, che riescono a creare I Sonagli di Tagatam, portano lo spettatore a respirare aria di allegria e voglia di ballare.

Orari da definire

Il Fauno

Fra mito e leggenda, fra sacro e profano, il Fauno racchiude in sé un'anima mite e allegra in un corpo a metà tra uomo e animale. E' il protettore dei boschi e selve dai quali esce in rare occasioni come portavoce della natura stessa e delle creature che la vivono, complici con lui nel convincere in modo ironico gli esseri umani a "ricevere" e, a loro volta, lasciare "un'impronta" ecologicamente positiva.

Orari da definire

Un mondo da salvare

“I bambini salveranno il mondo”, un'opera di Lorenzo Paoli.  È questa l’ultima speranza che ci resta per un domani migliore. Un bambino dalla pelle scura e dai grandi occhi azzurri, unione ideale delle diverse etnie del pianeta, cammina tra la folla stringendo il suo orsacchiotto. Nello zaino alle sue spalle, sorretto da corde, tiene stretto il Mondo per difenderlo dalle minacce di inquinamento, guerre e interessi economici. Solo l’anima pure e innocente di un bambino, infatti, può portarlo in salvo, sulla giusta strada, alla ricerca di un futuro di felicità.

Esibizione itinerante

manoAmano

Dalla sua nascita, la compagnia manoAmano ha eseguito più di 1000 spettacoli, partecipando a più di 200 Festival, in 35 Paesi, 4 Continenti condividendo il momento unico dello spettacolo con il pubblico presente. Dal sud del sud, da Mar del Plata, in Argentina, manoAmano porta il suo capolavoro di precisione, vertigine e complicità in giro per il mondo. Un duo di acrobati si esibisce a sei metri di altezza, respira la tensione più dura ed è pronto a spezzare tutto ciò che sembra immobile. La troupe circense manoAmano mostra come l’acrobazia assuma una nuova forma quando viene spostata da terra che tutti calpestano all’aria che tutti sogniamo. Due personaggi affiatati mettono insieme gesti semplici usando un linguaggio acrobatico e umoristico, con dolcezza e malizia. La compagnia manoAmano non vola, sa che non lo farà mai, ma ci prova comunque fino in fondo.

Orari da definire

The Gipsy Marionettist Rašid Nikolić

Artista/Marionettista Rom, appartenente alla comunità Romanì.

Io sono Rom!

Sono Rašid Nikolić.

Ho impegnato la mia vita nel creare e usare marionette originali e nel raccontare il mondo Rom. Sono docente di teatro di figura all'Accademia Albertina di Belle Arti a Torino, sono un Marionettista, sono un figlio, sono uno studente, sono umano.. E sono Rom!

Orari da definire

Zirkus Morsa

Due persone, due naufraghi, bloccati sulla spiaggia della loro immaginazione si incontrano, si conoscono fino a fidarsi l’uno dell’altro. Insieme perdono e trovano l’equilibrio, usando oggetti semplici e apparentemente senza valore: una tavola di legno, un tubo di cartone, una corda, dei legni alla deriva. Esplorando i loro limiti cercano di trovare un equilibrio comune. “La fin demain” è un pezzo creativo di ottimismo nella complessità del mondo contemporaneo. Un appello alla complicità e alla semplicità.

Orari da definire

Circo Svago

Circo Svago è stata fondata nel 2015 ad Albano Laziale, uno dei paesi incorniciati nei Monti Albani, un gruppo di rilievi montuosi, appartenenti al Preappennino laziale, che si innalzano nella campagna romana a sud-est di Roma. Il territorio dei Castelli Romani è immerso in una rigogliosa area verde di natura vulcanica, originata dal crollo del Vulcano Laziale alcune centinaia di migliaia di anni fa e che ha dato vita a due splendidi laghi. L’Associazione Sportiva Dilettantistica Circo Svago oggi rappresenta la prima scuola di circo della provincia di Roma. Il nostro organico vanta al suo interno un’equipe eterogenea altamente professionale che condivide principi ed ideali del circo educativo e circo sociale. Il nostro scopo è quello di fornire un mezzo utile e straordinariamente efficace come le arti circensi per attuare nelle persone una trasformazione personale, culturale e sociale che ha caratterizzato anche la nostra crescita. Abbiamo attivi nelle nostre sedi corsi annuali multidisciplinari per bambini/e, ragazzi/e e adulti: giocoleria, equilibrismo, monociclo sportivo, movimento acrobatico e acrobatica aerea. La nostra scuola di circo, inoltre, ha stretto importanti collaborazioni con le amministrazioni locali con enti associativi e numerosi istituti scolastici del territorio. Sempre più scuole infatti si rivolgono alla nostra ASD per intraprendere percorsi curriculari ed extracurriculari di attività motoria ispirata alle arti circensi.

Orari da definire

Tempo di Mezzo

“Tempo di Mezzo” è una scuola di formazione specializzata nell’arte dell’improvvisazione teatrale, con sede a Cecchina (Albano Laziale) in Via Madonna degli Angeli 2a. La scuola si basa su un metodo sviluppato e consolidato negli anni attraverso la rielaborazione e l’innovazione di principi che nascono con la “commedia dell’arte” per passare attraverso grandi artisti tra cui Del Close, Keith Johnstone e Viola Spolin. Ma che cosa è l’Improvvisazione Teatrale? E’ una palestra dove allenare fantasia, intuizione, colpo d’occhio e velocità d’esecuzione; una palestra dove ci si allena divertendosi. L’improvvisazione teatrale è poter salire sul palco e saper creare storie, scene, personaggi, trame e gag sul momento, senza copioni, senza scenografie o costumi, senza registi e autori… in pratica senza strumenti se non se stessi. Un modo nuovo e divertente per mettersi in gioco e scoprire e riscoprire chi siamo veramente. L’improvvisazione teatrale è quindi una forma d’arte incredibilmente efficace, sia per migliorare l’attitudine a stare su un palco, sia a superare blocchi e resistenze della vita quotidiana: una vera e propria palestra dove allenare l’ascolto, la creatività, la fiducia in sé stessi e negli altri e dove lavorare in gruppo con un pizzico di follia e tanto divertimento. In un corso di improvvisazione teatrale ci si mette quindi in gioco nel “qui e ora” attraverso esercizi mirati presi da diversi ambiti formativi per sviluppare competenze utili non solo sul palcoscenico.

Venerdì - postazione 3 - ore 20:50

bottom of page